Castello di Varano De’ Melegari

Chi sospira di dolore ancora oggi nelle stanze del Castello Pallavicino? A chi appartengono le sagome, una di un adulto e l’altra di un bambino, che si possono vedere nella sala da pranzo? Di chi è il volto che si distingue nel buio? Registrate nel corso di due sopralluoghi, figure e voci emergono distinte all’interno delle numerose stanze del castello e delle sue torri.
Dopo le analisi strumentali, durante una sessione medianica

una sensitiva ha rivelato di sentire la presenza di una ragazza molto giovane, di nome Beatrice, che si muoveva nel Castello con un vestito bianco. E così è proprio lei il fantasma del Castello Pallavicino: la nobile Beatrice Pallavicino, madre di quattro figli, che morì in circostanze misteriose all’età di 21 anni, e che torna ad aggirarsi per quella che un tempo fu la sua casa in cerca di quella pace che in vita non ha avuto.